Colonia di Camponotus vagus by Giannibert

Re: Colonia di Camponotus vagus by Giannibert

Messaggioda yurj » 15/09/2017, 9:51

Ciao Gianni, la mia colonia sta tenendo proprio il comportamento che hai descritto: progressivo aumento del numero di operaie che si fermano all'interno del nido anche se un certo manipolo rimane fuori e cattura/mangia, mangiano sempre! La covata è composta solo da larve e non vedo accrescimenti data la bassa temperatura, forse come dici tu sono già avviate alla fase invernale, mentre alcune operaie rimangono attive.

La grande colonia che ho vicino a casa sembra discretamente meno attiva, con poche operaie all'esterno solo nelle ore centrali della giornata, ma in natura sono da considerare ulteriori variabili come discreto calo di temperatura di notte e frequenti piogge degli ultimi giorni!
Spoiler: mostra
In fondazione:
Formica (Formica) sp. con serve di F. sanguinea
Messor barbarus
Tapinoma gr. nigerrimum

In allevamento:
C. barbaricus - C. cruentatus - C. ligniperda - C. nylanderi - C. vagus
F. sanguinea
Lasius emarginatus - L. fuliginosus
Myrmica hellenica
Avatar utente
yurj
moderatore
 
Messaggi: 1864
Iscritto il: 4 mar '15
Località: Lugagnano Val d'Arda (Pc)
  • Non connesso

Re: Colonia di Camponotus vagus by Giannibert

Messaggioda GianniBert » 15/09/2017, 10:33

Questo comportamento si potrebbe verificare anche su altre specie, e forse non ci si fa caso.
Le poche operaie che tu hai notato all'esterno nella tua colonia naturale, potrebbero essere in realtà numerose, ma diffuse su tutto il loro territorio di caccia, solo che dovresti appostarti all'alba e contare quante ne escono e quante rientrano alla fine!
Abbiamo poche testimonianze per capire poi se questo avviene anche con Lasius, Formica, Myrmica ecc...
Per ora sappiamo che Camponotus vagus in cattività lo fa... ed è già un dato interessante da registrare.
Messor capitatus - Messor barbarus - Camponotus vagus - Camponotus nylanderi - Camponotus cruentatus - Camponotus barbaricus - Formica cinerea - Formica Lemani - Plagiolepis pygmaea + P. xene
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 3895
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Colonia di Camponotus vagus by Giannibert

Messaggioda Shuz » 15/09/2017, 13:01

Probabilmente lo fanno anche in natura. Ora che mi hai fatto notare questa cosa la collego a un comportamento strano che ho osservato in giardino con le mie due colonie di Camponotus vagus.

A parte il raggio d'azione che è mostruoso. Si allontano anche 30-40 metri dal nido. E questo lo dico per certo perché certi esemplari li ho seguiti nel ritorno al nido personalmente.
Ma ho notato che nel periodo settembre-novembre, sia l'anno scorso e inizio a vederlo ora, un comportamento come quello che descrivi tu.
Operaie che rimangono ferme o quasi a qualche metro dal nido tutta la notte. Intendo a notte fonda quando le temperature si abbassano e dovrebbero essere dentro. Stanne ferme a volte in gruppetti e non ho idea di cosa aspettino. A volte le ho viste predare ma sono parecchio statiche.
Le ho viste sia alle 2 di notte come alle 5 di mattina, ma su queste non posso giurare che siano le stesse. Ma ritrovo parecchi cadaveri in autunno o inizio inverno nelle zone limitrofe ai formicai, il che non è una prova definitiva ma supporta la tua teoria.
Avatar utente
Shuz
uovo
 
Messaggi: 86
Iscritto il: 27 feb '16
Località: Pesaro
  • Non connesso

Re: Colonia di Camponotus vagus by Giannibert

Messaggioda GianniBert » 03/12/2017, 19:16

Ieri sera ho finalmente staccato e ripulito l'arena, facendo una conta delle operaie confinate all'esterno dalle barricate nel nido: ho contato 128 formiche attive, e almeno una cinquantina morte.
Queste formiche erano comunque destinate a svernare all'esterno, esposte agli elementi, e credo siano sopravvissute solo grazie alla protezione della cattività, in natura non credo sarebbero durate così a lungo...
L'arena è pronta ad essere riallacciata, cosa che farò presto, ma con la certezza che per mesi ancora la popolazione non vi accederà.
Messor capitatus - Messor barbarus - Camponotus vagus - Camponotus nylanderi - Camponotus cruentatus - Camponotus barbaricus - Formica cinerea - Formica Lemani - Plagiolepis pygmaea + P. xene
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 3895
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Non connesso

Precedente

Torna a Camponotus

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 24 ospiti