Diario di Aphaenogaster balcanica

Re: Diario di Aphaenogaster balcanica

Messaggioda messor » 04/10/2017, 20:56

Ecco a voi qualche scatto della colonia !
Allegati
IMG-20171003-WA0006.jpg
IMG-20171003-WA0007.jpg
IMG-20171003-WA0008.jpg
FORMICHE IN ALLEVAMENTO=
Spoiler: mostra
Colonie
A. balcanica
C. dalmaticus
C.lateralis
L. nigra
A. subterranea
A. campana
In fondazione
S. fugax
C. scutellaris
M. capitatus
A. pallida

Aphaenogaster totòrensis campioni:
Spoiler: mostra
Immagine
Avatar utente
messor
media
 
Messaggi: 876
Iscritto il: 6 ago '16
Località: Peschici(puglia)
  • Non connesso

Re: Diario di Aphaenogaster balcanica

Messaggioda messor » 16/10/2017, 21:42

Aggiornamento del 16/10/2017

La colonia cresce benissimo ed ha sempre una covata abbondante.
Ieri ho passato un secondo strato di gesso in arena dato che l' avevano tutta scavata.
La cosa curiosa e che la colonia ha ripreso a produrre maschi come in estate e ho notato contemporaneamente che ciò sta succedendo anche alle colonie in natura.
Credo che lo facciano per essere sicure di fecondare tutte le regine ancora vergini sfuggite alla prima flotta di maschi in estate, può essere ?
FORMICHE IN ALLEVAMENTO=
Spoiler: mostra
Colonie
A. balcanica
C. dalmaticus
C.lateralis
L. nigra
A. subterranea
A. campana
In fondazione
S. fugax
C. scutellaris
M. capitatus
A. pallida

Aphaenogaster totòrensis campioni:
Spoiler: mostra
Immagine
Avatar utente
messor
media
 
Messaggi: 876
Iscritto il: 6 ago '16
Località: Peschici(puglia)
  • Non connesso

Re: Diario di Aphaenogaster balcanica

Messaggioda messor » 29/10/2017, 16:16

Aggiornamento del 29/10/2017!

La colonia conta circa 300 operaie,1 regina,2 maschi,30 pupe,80 larve e più di un centinaio di uova-larvette.
Sto cominciando spostarle in zone della casa man mano più fredde per farle ibernare, in pochi giorni sono passate dai 25 ai 18 gradi e la prossima tappa saranno i 15 ecc...
Dato che questo nido non mi piace molto ho deciso di costruirne un altro in gasbeton di più o meno le stesse dimensioni ... in cui far trasferire la colonia in primavera.
Per non fare sempre i soliti trasferimenti titanici di mesi interi ho deciso di collocare in area una " provetta " fatta con un tubo trasparente delle giuste dimensioni affinché la colonia ci entri. Al momento il "piano" per farle trasferire è questo: lasciarle senza umidificazione durante la diapausa e coprire interamente i lati del tubo di carta stagnola, in modo che le formiche in cerca di umidità durante la diapausa si trasferiscano a poco a poco in quella che credono essere un cunicolo buio e sicuro in cui passare l' inverno. A primavera poi ribalterò la provetta nel arena dal nuovo nido che andranno poi a colonizzare.
Che ne pensate ?
Funzionerà ?
Intanto ecco alcune pessime foto ( come sempre ) della colonia :
IMG_20171029_143254.jpg
Panoramica

IMG_20171029_144100.jpg
La mia cucciola lei :-)

IMG_20171029_143422.jpg
Eccovi "la provetta"
FORMICHE IN ALLEVAMENTO=
Spoiler: mostra
Colonie
A. balcanica
C. dalmaticus
C.lateralis
L. nigra
A. subterranea
A. campana
In fondazione
S. fugax
C. scutellaris
M. capitatus
A. pallida

Aphaenogaster totòrensis campioni:
Spoiler: mostra
Immagine
Avatar utente
messor
media
 
Messaggi: 876
Iscritto il: 6 ago '16
Località: Peschici(puglia)
  • Non connesso

Re: Diario di Aphaenogaster balcanica

Messaggioda MisterA » 30/10/2017, 22:26

Mhhh fossi in te starei attento, solitamente in diapausa spno molto rallentate e io non le lascierei a secco. Rischi che muoiano sul posto invece di trasferirsi...
Spoiler: mostra
Tapinoma nigerriumum
Pheidole pallidula
Lasius niger
Lasius emarginatus
Solenopsis fugax
Crematogaster scutellaris
Avatar utente
MisterA
uovo
 
Messaggi: 69
Iscritto il: 12 mar '17
Località: Cividale del Friuli, UD
  • Non connesso

Re: Diario di Aphaenogaster balcanica

Messaggioda GianniBert » 31/10/2017, 10:53

messor ha scritto:... Al momento il "piano" per farle trasferire è questo: lasciarle senza umidificazione durante la diapausa e coprire interamente i lati del tubo di carta stagnola, in modo che le formiche in cerca di umidità durante la diapausa si trasferiscano a poco a poco in quella che credono essere un cunicolo buio e sicuro in cui passare l'inverno...


Sulle mie esperienze, sarà difficile farle spostare dentro il tubo esterno, ti consiglierei invece di collegare il nido vecchio a quello nuovo, scaldando quest'ultimo, solo dopo potrai portarle a temperature basse e immobilizzarle.
La manovra andrebbe correttamente eseguita a primavera, ma se le tieni al fresco, loro si sposteranno comunque nel nido caldo, così puoi ibernarle un po' più tardi.
Se preferisci invece farle trasferire nel tubo, il consiglio è di collegarlo direttamente al nido e scaldare quello; appena trasferite lì dentro, stacchi e tappi. Il tubo in arena mi sembra una trappola poco invitante...
Messor capitatus - Messor barbarus - Camponotus vagus - Camponotus nylanderi - Camponotus cruentatus - Camponotus barbaricus - Formica cinerea - Formica Lemani - Plagiolepis pygmaea + P. xene
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 3895
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Diario di Aphaenogaster balcanica

Messaggioda messor » 31/10/2017, 13:32

MisterA ha scritto:Mhhh fossi in te starei attento, solitamente in diapausa spno molto rallentate e io non le lascierei a secco. Rischi che muoiano sul posto invece di trasferirsi...


GianniBert ha scritto:
messor ha scritto:... Al momento il "piano" per farle trasferire è questo: lasciarle senza umidificazione durante la diapausa e coprire interamente i lati del tubo di carta stagnola, in modo che le formiche in cerca di umidità durante la diapausa si trasferiscano a poco a poco in quella che credono essere un cunicolo buio e sicuro in cui passare l'inverno...


Sulle mie esperienze, sarà difficile farle spostare dentro il tubo esterno, ti consiglierei invece di collegare il nido vecchio a quello nuovo, scaldando quest'ultimo, solo dopo potrai portarle a temperature basse e immobilizzarle.
La manovra andrebbe correttamente eseguita a primavera, ma se le tieni al fresco, loro si sposteranno comunque nel nido caldo, così puoi ibernarle un po' più tardi.
Se preferisci invece farle trasferire nel tubo, il consiglio è di collegarlo direttamente al nido e scaldare quello; appena trasferite lì dentro, stacchi e tappi. Il tubo in arena mi sembra una trappola poco invitante...


Ok, progetto della provetta abbandonato, vada per il trasferimento in nido !
Comunque non ho capito una cosa: come lo riscaldo il nuovo nido?
FORMICHE IN ALLEVAMENTO=
Spoiler: mostra
Colonie
A. balcanica
C. dalmaticus
C.lateralis
L. nigra
A. subterranea
A. campana
In fondazione
S. fugax
C. scutellaris
M. capitatus
A. pallida

Aphaenogaster totòrensis campioni:
Spoiler: mostra
Immagine
Avatar utente
messor
media
 
Messaggi: 876
Iscritto il: 6 ago '16
Località: Peschici(puglia)
  • Non connesso

Re: Diario di Aphaenogaster balcanica

Messaggioda Robertino » 31/10/2017, 20:29

lo metti vicino a un termosifone, metti un tappetino riscaldante sotto... insomma, ti inventi tu il modo di riscaldare il nido.
Le mie formiche
Spoiler: mostra
Messor barbarus
Aphaenogaster campana
Pheidole pallidula
Camponotus aethiops
Myrmica sp.
Messor capitatus
Messor wasmanni
Aphaenogaster subterranea
Solenopsis fugax
Crematogaster scutellaris
Lasius emarginatus
Temnothorax nylandery
Aracnidi
Grammostola porteri
Aphonopelma seemanni.
Avatar utente
Robertino
larva
 
Messaggi: 172
Iscritto il: 20 mag '17
Località: Brindisi,Casale.
  • Non connesso

Re: Diario di Aphaenogaster balcanica

Messaggioda messor » 28/11/2017, 13:43

Aggiornamento del 28/11/2017

In queste ultime 2 settimane di inattività sul forum mi sono dedicato a adattare un mio vecchio formicaio in gasbeton in cui volevo trasferire la colonia.
Dopo alcuni lavoretti sul sistema di umidificazione e dopo aver ultimato l' arena ho cominciato il trasferimento.

Al inizio le formiche erano un pò titubanti ad esplorare il nuovo nido anche perché nella colonia c' era appena stata una piccola moria di circa 20 operaie probabilmente dovuta alla vecchiaia e quindi venendo a mancare le esploratrici più vecchie le nuove esploratrici si sentivano un po più insicure.
Nonostante le prime insicurezze le formiche si trovarono costrette a oltrepassare il nuovo nido per accedere alla sua arena dato che la vecchia arena quella collegata al vecchio formicaio era stata isolata con un batuffolo di cotone :twisted: .
Dopo circa 3 giorni e con il tappetino riscaldate a 24 gradi fissi le formiche hanno cominciato il trasferimento che si concluso il giorno dopo in tardo pomeriggio, cioè ieri :smile: .
Nel vecchio nido erano rimaste una 30ina di operaie che data la loro ostinazione a rimanere nel vecchio formicaio sono state spostate con la forza.

Ma ora ecco un a voi qualche foto!
Foto del nido e del trasferimento:
IMG_20171125_155350.jpg
Durante il trasferimento

IMG_20171127_173424.jpg
Ora

Eccovi qui invece un po di vita quotidiana della colonia:
IMG_20171127_201915.jpg
La regina che depone !
IMG_20171127_201915.jpg (95.52 KiB) Osservato 95 volte

:love1:
IMG_20171127_174801.jpg
Le operaie intente a curare la covata !

:love1:
IMG_20171127_174747.jpg
La camera reale
FORMICHE IN ALLEVAMENTO=
Spoiler: mostra
Colonie
A. balcanica
C. dalmaticus
C.lateralis
L. nigra
A. subterranea
A. campana
In fondazione
S. fugax
C. scutellaris
M. capitatus
A. pallida

Aphaenogaster totòrensis campioni:
Spoiler: mostra
Immagine
Avatar utente
messor
media
 
Messaggi: 876
Iscritto il: 6 ago '16
Località: Peschici(puglia)
  • Non connesso

Re: Diario di Aphaenogaster balcanica

Messaggioda MikyMaf » 28/11/2017, 14:05

Bella colonia messor! Quante larve!
Quando hai intenzione di mettere la colonia in ibernazione (se la metterai)
Avatar utente
MikyMaf
media
 
Messaggi: 809
Iscritto il: 4 giu '17
Località: Brusaporto (BG)
  • Non connesso

Re: Diario di Aphaenogaster balcanica

Messaggioda messor » 28/11/2017, 15:03

Grazie!
Credo che fra 4-5 giorni le metterò in ibernazione e conto di svegliarle agli inizi di marzo.
FORMICHE IN ALLEVAMENTO=
Spoiler: mostra
Colonie
A. balcanica
C. dalmaticus
C.lateralis
L. nigra
A. subterranea
A. campana
In fondazione
S. fugax
C. scutellaris
M. capitatus
A. pallida

Aphaenogaster totòrensis campioni:
Spoiler: mostra
Immagine
Avatar utente
messor
media
 
Messaggi: 876
Iscritto il: 6 ago '16
Località: Peschici(puglia)
  • Non connesso

Precedente

Torna a Aphaenogaster

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti