Storia di una colonia di Messor capitatus

Re: Storia di una colonia di Messor capitatus

Messaggioda GianniBert » 27/04/2017, 16:04

La situazione al 27 aprile è la seguente:
covata abbondante con numerose operaie anche molto piccole, pupe di regine in crescita e vicine alla pigmentazione. Per ora non ho identificato maschi, ma non è detto che non ci siano.
Popolazione in forte crescita e in salute, mantengo il riscaldamento della colonia con tappetino.

Spoiler: mostra
Messor 4-27f.jpg
C'è un altro ripiano fuori inquadratura pieno di pupe di operaia.


Messor 4-27c.jpg
Si intravede il gastro della regina nascosta dalle operaie... sta ancora deponendo.


Spoiler: mostra
Messor 4-27a.jpg
Evidenti le larve che porteranno alla nascita di altre regine. Alcune pupe isolate sono allo stadio finale di metamorfosi.


Messor 4-27d.jpg
Evidenti segni di pigmentazione vicina: l'apparizione degli ocelli e la pigmentazione degli occhi sono sempre leggermente in anticipo sul resto del corpo...
Messor capitatus - Messor barbarus - Camponotus vagus - Camponotus nylanderi - Camponotus cruentatus - Camponotus barbaricus - Formica cinerea - Formica Lemani - Plagiolepis pygmaea + P. xene
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 3888
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Connesso

Re: Storia di una colonia di Messor capitatus

Messaggioda Devid » 27/04/2017, 18:34

Anche in natura depongono così tanto?
Devid
scomunicato
 
Messaggi: 1260
Iscritto il: 26 set '11
Località: Quartu Sant'Elena,(CA)Sardegna
  • Non connesso

Re: Storia di una colonia di Messor capitatus

Messaggioda GianniBert » 27/04/2017, 18:55

Direi che in natura depongono "di più”!
Ci sono due fattori da considerare: la colonia in cattività è più protetta, la mortalità è più bassa, ma i nidi artificiali non le permettono una maggiore espansione, invece in natura, su spazi ampi e su terreni aperti sotto il sole, possono costruire stanze pochi centimetri sotto il suolo, e raccogliere lì grandi covate sfruttando maggiori superfici.
Messor capitatus - Messor barbarus - Camponotus vagus - Camponotus nylanderi - Camponotus cruentatus - Camponotus barbaricus - Formica cinerea - Formica Lemani - Plagiolepis pygmaea + P. xene
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 3888
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Connesso

Re: Storia di una colonia di Messor capitatus

Messaggioda Devid » 27/04/2017, 19:22

Oh! Mi fà pensare alle Tapinoma sp. che stavo osservando qualche ora fà nel mio giardino, nel loro nido superficiale costruito da loro (non mi ricordo più come si chiama :oops: ) intravvedevo movimenti di pupe e stanze ricoperte di larve. Questo dopo che il mio cane ha gentilmente distrutto il lavoro di giorni con una zampata.
Devid
scomunicato
 
Messaggi: 1260
Iscritto il: 26 set '11
Località: Quartu Sant'Elena,(CA)Sardegna
  • Non connesso

Re: Storia di una colonia di Messor capitatus

Messaggioda GianniBert » 24/07/2017, 19:21

Da alcuni giorni hanno cominciato a sfarfallare i maschi della colonia.
Di tutte le regine presenti, molte sono uscite in arena e alcune sono dealate.

Il comportamento di questi alati è quanto meno insolito: passeggiano in arena (soprattutto la sera e di notte) sembrano non fare nulla, e a volte le operaie hanno con loro un atteggiamento che rasenta l'aggressività.
La supposizione che lo spazio ristretto condizioni la presenza di così tanti sessuati si sta facendo sempre più convincente. Altrimenti perché dovrebbero esserci questi episodi di uccisione o distacco delle ali? Il periodo di sfarfallamento degli alati mi sembra normale, visto che ci avviciniamo ad agosto e al momento della sciamatura...

Altre regine sono in cantiere, ma ora sembra che siano i maschi in sovrannumero...
Messor capitatus - Messor barbarus - Camponotus vagus - Camponotus nylanderi - Camponotus cruentatus - Camponotus barbaricus - Formica cinerea - Formica Lemani - Plagiolepis pygmaea + P. xene
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 3888
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Connesso

Re: Storia di una colonia di Messor capitatus

Messaggioda GianniBert » 17/10/2017, 17:42

Ultime notizie dalla colonia.
Come molti hanno avuto occasione di vedere a settembre a Modena, la colonia conta diverse decine di maschi e regine alati, che non saranno in grado di compiere il volo nuziale.

Nonostante i miei tentativi per riprodurre le condizioni ideali, mettendo all'aperto per più giorni e bagnando interno ed esterno del formicaio, non si è mai verificata una situazione di uscita in massa dal nido, quindi ritengo che il segnale chimico di richiamo del volo sia preponderante rispetto alle condizioni ambientali per attivare lo stimolo a lasciare il nido.

Gli alati sono quindi ancora nelle gallerie sotterranee, e solo alcuni morti vengono portati in superficie dalle operaie. Non si è ancora verificata una situazione come due anni fa in cui tutti gli alati sono stati uccisi ed espulsi, ma un segno evidente della vita che riprende è nelle nuove deposizioni di uova della regina fondatrice.
Staremo a vedere nelle prossime settimane (se la temperatura scenderà) se il fenomeno delle espulsioni si riproporrà.
Messor capitatus - Messor barbarus - Camponotus vagus - Camponotus nylanderi - Camponotus cruentatus - Camponotus barbaricus - Formica cinerea - Formica Lemani - Plagiolepis pygmaea + P. xene
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 3888
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Connesso

Re: Storia di una colonia di Messor capitatus

Messaggioda yurj » 17/10/2017, 19:17

Qualche idea sul perché allora i numerosi alati nella mia colonia di Myrmica hellenica siano usciti spontaneamente in arena? :unsure: Non tutti insieme come per una sciamatura, ma più o meno il periodo è stato quello e verso sera maschi e regine cominciavano a farsi vedere in arena a girovagare. :unsure:
Spoiler: mostra
In fondazione:
Formica (Formica) sp. con serve di F. sanguinea
Messor barbarus
Tapinoma gr. nigerrimum

In allevamento:
C. barbaricus - C. cruentatus - C. ligniperda - C. nylanderi - C. vagus
F. sanguinea
Lasius emarginatus - L. fuliginosus
Myrmica hellenica
Avatar utente
yurj
moderatore
 
Messaggi: 1861
Iscritto il: 4 mar '15
Località: Lugagnano Val d'Arda (Pc)
  • Non connesso

Re: Storia di una colonia di Messor capitatus

Messaggioda Tore » 23/10/2017, 22:10

Come un libro davvero interessante per il mio futuro con questa specie :)
[spoiler]:formiche allevamento Messor capitatus
Avatar utente
Tore
uovo
 
Messaggi: 56
Iscritto il: 20 ott '17
Località: Villaperuccio
  • Non connesso

Re: Storia di una colonia di Messor capitatus

Messaggioda Atramandes » 25/10/2017, 8:04

Sinceramente credo che riuscire a far sciamare gli alati della propria colonia in cattivita' sia uno dei traguardi piu' belli e gratificanti che un allevatore di formiche possa raggiungere.

Il difficile e' riuscire a riprodurre fedelmente tutte le condizioni favorevoli alla sciamatura, oltretutto credo che non si conoscano ancora tutti i meccanismi precisi che la inducano... quindi e' molto stimolante fare dei tentativi e cercare di capire il ''come''.

Spero un giorno di poter avere il privilegio di tentare con le mie colonie, quando arriveranno ad avere un gran numero di alati come le vostre :yellow:
In allevamento
Lasius niger
Lasius lasioides
Lasius paralienus
Lasius emarginatus
Lasius flavus
Lasius (Chthonolasius) umbratus
Camponotus vagus
Camponotus cruentatus
Camponotus lateralis
Camponotus piceus
Crematogaster scutellaris
Pheidole pallidula
Solenopsis fugax
Messor capitatus
Tetramorium caespitum
Tapinoma nigerrimum
Avatar utente
Atramandes
pupa
 
Messaggi: 497
Iscritto il: 31 ott '16
Località: Cascina (PI)
  • Non connesso

Re: Storia di una colonia di Messor capitatus

Messaggioda GianniBert » 06/11/2017, 20:11

E' disponibile una ripresa della colonia sul canale Ambiente & Natura al: https://www.youtube.com/watch?v=wdTowHyktBQ
Una breve sintesi dell vita di questo formicaio che non dice tutto, ma offre qualche bello scorcio di qualità; e un ringraziamento ai ragazzi che curano il sito!
Messor capitatus - Messor barbarus - Camponotus vagus - Camponotus nylanderi - Camponotus cruentatus - Camponotus barbaricus - Formica cinerea - Formica Lemani - Plagiolepis pygmaea + P. xene
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 3888
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Connesso

Re: Storia di una colonia di Messor capitatus

Messaggioda JoeC » 07/11/2017, 18:56

Bellissimo :-o
Seguo la miniserie "le formiche di Gianni" su Ambiente e Natura da prima che mi iscrivessi al forum, e quando ho letto questo diario speravo proprio che le prossime protagoniste fossero loro...
Niente da dire, vederle in video piuttosto che in foto è veramente sensazionale, complimenti a te e ai ragazzi del canale che sono molto bravi :clap:

PS quando nel video c'è lo scoll della pagina del forum compare per un attimo il mio nick :lol:
Spoiler: mostra
In allevamento
Linepithema humile Diario
Pheidole pallidula
Lasius neglectus
In fondazione
Lasius emarginatus
Crematogaster scutellaris
Temnothorax sp.
Avatar utente
JoeC
pupa
 
Messaggi: 370
Iscritto il: 28 mag '17
Località: Napoli
  • Non connesso

Re: Storia di una colonia di Messor capitatus

Messaggioda MikyMaf » 07/11/2017, 19:31

12 anni????? :uhm: :shock:
Quella colonia ha solo 4 anni in meno di me!
Questo diario l avrò letto 10 volte ma non mi sono mai reso conto di quanto sia "vecchia" questa colonia...
Ancora complimenti per il video e soprattutto per le bellissime formiche!
JoeC ha scritto:Seguo la miniserie "le formiche di Gianni" su Ambiente e Natura da prima che mi iscrivessi al forum, e quando ho letto questo diario speravo proprio che le prossime protagoniste fossero loro...

Anche io speravo che prima o poi arrivassero anche loro... era inevitabile!
Avatar utente
MikyMaf
minor
 
Messaggi: 791
Iscritto il: 4 giu '17
Località: Brusaporto (BG)
  • Connesso

Re: Storia di una colonia di Messor capitatus

Messaggioda Robertino » 08/11/2017, 22:42

Ci sono colonie più vecchie di te sicuramente. Però effettivamente è un po' strano vedere un insetto mille volte più piccolo di te, però più anziano.
Le mie formiche
Spoiler: mostra
Messor barbarus
Aphaenogaster campana
Pheidole pallidula
Camponotus aethiops
Myrmica sp.
Messor capitatus
Messor wasmanni
Aphaenogaster subterranea
Solenopsis fugax
Crematogaster scutellaris
Lasius emarginatus
Temnothorax nylandery
Aracnidi
Grammostola porteri
Aphonopelma seemanni.
Avatar utente
Robertino
larva
 
Messaggi: 170
Iscritto il: 20 mag '17
Località: Brindisi,Casale.
  • Non connesso

Precedente

Torna a Messor

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti