Pagina 2 di 2

Re: Diario di Camponotus dalmaticus by Mat

MessaggioInviato: 21/03/2018, 18:48
da messor
Aggiornamento di primavera!

La colonia alla fine si trasferì da sola dopo un mio esperimento fatto puramente a caso :lol: in un piccolo nido in acrilico 10X10.
Ha passato l'inverno a temperature di circa 5-7 gradi per poi essere finalmente risvegliata verso gli inizi di febbraio.
Verso metà mese è comparso un gruppetto di bozzoli che sono pronti a schiudersi prossimamente.
L'unico dispiacere e che sua altezza non ha ancora deposto ma penso lo farà a breve!
Ecco qualche scatto:
IMG_20180321_170052.jpg
IMG_20180321_170052.jpg (136.63 KiB) Osservato 358 volte

IMG_20180321_170123.jpg

IMG_20180321_170136.jpg
IMG_20180321_170136.jpg (140.3 KiB) Osservato 358 volte

Re: Diario di Camponotus dalmaticus by Mat

MessaggioInviato: 10/04/2018, 17:26
da workerant
messor ha scritto:Aggiornamento 10/9/17!
La colonia è arrivata a circa 80 unità e ha praticamente quasi 70 larvette di piccole dimensioni.

Ma io in foto conto solo una trentina di operaie.... :geek:
Comunque bellissime le major, questa specie sembra molto simile a Camponotus lateralis compaiono molto presto le prime major

Re: Diario di Camponotus dalmaticus by Mat

MessaggioInviato: 10/04/2018, 18:07
da messor
workerant ha scritto:
messor ha scritto:Aggiornamento 10/9/17!
La colonia è arrivata a circa 80 unità e ha praticamente quasi 70 larvette di piccole dimensioni.

Ma io in foto conto solo una trentina di operaie.... :geek:
Comunque bellissime le major, questa specie sembra molto simile a Camponotus lateralis compaiono molto presto le prime major


Probabilmente volevo dire 40...
Comunque si,è una specie molto vicina alla C.lateralis in quanto a classificazione e allevamento :tick:

P.S= Appena ci sarà qualche avvenimento importante scriverò... per ora tutto OK comunque ;) !

Re: Diario di Camponotus dalmaticus by Mat

MessaggioInviato: 11/04/2018, 0:18
da Ricky
Ma per una colonia così piccola il formicaio non è eccessivamente grande?

Re: Diario di Camponotus dalmaticus by Mat

MessaggioInviato: 21/05/2018, 18:57
da messor
Aggiornamento del 21/05/2018
Tutto sembra andare per il verso giusto!
Proprio ieri la regina ha ricominciato a deporre e ad oggi è presente un gruzzoletto di 4-5 uova!
E non solo,molte larve si sono imbozzolate (circa 20) e sono presenti 3-4 larve di major :love1: .
Il numero delle operaie si aggira intorno alle 50 unità ed è in costante crescita.
Nelle ultime 2 settimane la colonia sta lentamente aumentando la propria voracità data la grande covata da sfamare, anche se sono sempre preferiti gli zuccheri alle proteine animali :unsure: .
Eccovi qualche foto:
campodalma1.png
campodalma1.png (225.01 KiB) Osservato 171 volte

campodalma2.png
campodalma2.png (245.55 KiB) Osservato 171 volte

campodalma3.png
campodalma3.png (170.08 KiB) Osservato 171 volte

Re: Diario di Camponotus dalmaticus by Mat

MessaggioInviato: 21/05/2018, 20:14
da PomAnt
bellissime! l'effetto lucido è dato dalla fot o sono più lucide di C.ligniperda e C.vagus? sembrano essere appena passatre allautolavaggio! :)

Re: Diario di Camponotus dalmaticus by Mat

MessaggioInviato: 21/05/2018, 20:51
da messor
PomAnt ha scritto:bellissime! l'effetto lucido è dato dalla fot o sono più lucide di C.ligniperda e C.vagus? sembrano essere appena passatre allautolavaggio! :)


Diciamo che il flash le ha fatte sembrare un pochino più lucide,però sostanzialmente l'aspetto è quello...

Re: Diario di Camponotus dalmaticus by Mat

MessaggioInviato: 11/07/2018, 12:45
da messor
Meant ha scritto:Come stanno? Tutto bene?


Si bene, saranno circa 70 ed è nato anche un nuovo soldato abbastanza grande :wow: !
Ciò nonostante nulla da segnalare di particolare...

Re: Diario di Camponotus dalmaticus by Mat

MessaggioInviato: 13/07/2018, 17:08
da messor
Sorpresa!
IMG_20180712_131023.jpg
IMG_20180712_131023.jpg (113.62 KiB) Osservato 30 volte

E' sfarfallata ieri mattina e misura 7 mm, non credo sia propriamente una regina date le dimensioni più piccole, il gastro diverso e la testa minuscola in proporzione alla madre, credo che più probabilmente si tratti di un ergatogina/ergandromorfa comunque in grado di deporre e accoppiarsi...
Questo individuo è nato da un grosso bozzolo di una larva che a differenza di altre è cresciuta molto lentamente da dopo l'inverno a ora, quindi credo che sia stata deposta prima del inverno in tarda estate...

Re: Diario di Camponotus dalmaticus by Mat

MessaggioInviato: 13/07/2018, 18:09
da MikyMaf
Wow strano... Hai qualche idea del perché sia nata?
Non è il solito maschio nato "quasi per caso"...