Pagina 2 di 2

Re: Diario di Camponotus dalmaticus by Mat

MessaggioInviato: 21/03/2018, 18:48
da messor
Aggiornamento di primavera!

La colonia alla fine si trasferì da sola dopo un mio esperimento fatto puramente a caso :lol: in un piccolo nido in acrilico 10X10.
Ha passato l'inverno a temperature di circa 5-7 gradi per poi essere finalmente risvegliata verso gli inizi di febbraio.
Verso metà mese è comparso un gruppetto di bozzoli che sono pronti a schiudersi prossimamente.
L'unico dispiacere e che sua altezza non ha ancora deposto ma penso lo farà a breve!
Ecco qualche scatto:
IMG_20180321_170052.jpg
IMG_20180321_170052.jpg (136.63 KiB) Osservato 586 volte

IMG_20180321_170123.jpg

IMG_20180321_170136.jpg
IMG_20180321_170136.jpg (140.3 KiB) Osservato 586 volte

Re: Diario di Camponotus dalmaticus by Mat

MessaggioInviato: 10/04/2018, 17:26
da workerant
messor ha scritto:Aggiornamento 10/9/17!
La colonia è arrivata a circa 80 unità e ha praticamente quasi 70 larvette di piccole dimensioni.

Ma io in foto conto solo una trentina di operaie.... :geek:
Comunque bellissime le major, questa specie sembra molto simile a Camponotus lateralis compaiono molto presto le prime major

Re: Diario di Camponotus dalmaticus by Mat

MessaggioInviato: 10/04/2018, 18:07
da messor
workerant ha scritto:
messor ha scritto:Aggiornamento 10/9/17!
La colonia è arrivata a circa 80 unità e ha praticamente quasi 70 larvette di piccole dimensioni.

Ma io in foto conto solo una trentina di operaie.... :geek:
Comunque bellissime le major, questa specie sembra molto simile a Camponotus lateralis compaiono molto presto le prime major


Probabilmente volevo dire 40...
Comunque si,è una specie molto vicina alla C.lateralis in quanto a classificazione e allevamento :tick:

P.S= Appena ci sarà qualche avvenimento importante scriverò... per ora tutto OK comunque ;) !

Re: Diario di Camponotus dalmaticus by Mat

MessaggioInviato: 11/04/2018, 0:18
da Ricky
Ma per una colonia così piccola il formicaio non è eccessivamente grande?

Re: Diario di Camponotus dalmaticus by Mat

MessaggioInviato: 21/05/2018, 18:57
da messor
Aggiornamento del 21/05/2018
Tutto sembra andare per il verso giusto!
Proprio ieri la regina ha ricominciato a deporre e ad oggi è presente un gruzzoletto di 4-5 uova!
E non solo,molte larve si sono imbozzolate (circa 20) e sono presenti 3-4 larve di major :love1: .
Il numero delle operaie si aggira intorno alle 50 unità ed è in costante crescita.
Nelle ultime 2 settimane la colonia sta lentamente aumentando la propria voracità data la grande covata da sfamare, anche se sono sempre preferiti gli zuccheri alle proteine animali :unsure: .
Eccovi qualche foto:
campodalma1.png
campodalma1.png (225.01 KiB) Osservato 399 volte

campodalma2.png
campodalma2.png (245.55 KiB) Osservato 399 volte

campodalma3.png
campodalma3.png (170.08 KiB) Osservato 399 volte

Re: Diario di Camponotus dalmaticus by Mat

MessaggioInviato: 21/05/2018, 20:14
da PomAnt
bellissime! l'effetto lucido è dato dalla fot o sono più lucide di C.ligniperda e C.vagus? sembrano essere appena passatre allautolavaggio! :)

Re: Diario di Camponotus dalmaticus by Mat

MessaggioInviato: 21/05/2018, 20:51
da messor
PomAnt ha scritto:bellissime! l'effetto lucido è dato dalla fot o sono più lucide di C.ligniperda e C.vagus? sembrano essere appena passatre allautolavaggio! :)


Diciamo che il flash le ha fatte sembrare un pochino più lucide,però sostanzialmente l'aspetto è quello...

Re: Diario di Camponotus dalmaticus by Mat

MessaggioInviato: 11/07/2018, 12:45
da messor
Meant ha scritto:Come stanno? Tutto bene?


Si bene, saranno circa 70 ed è nato anche un nuovo soldato abbastanza grande :wow: !
Ciò nonostante nulla da segnalare di particolare...

Re: Diario di Camponotus dalmaticus by Mat

MessaggioInviato: 13/07/2018, 17:08
da messor
Sorpresa!
IMG_20180712_131023.jpg
IMG_20180712_131023.jpg (113.62 KiB) Osservato 258 volte

E' sfarfallata ieri mattina e misura 7 mm, non credo sia propriamente una regina date le dimensioni più piccole, il gastro diverso e la testa minuscola in proporzione alla madre, credo che più probabilmente si tratti di un ergatogina/ergandromorfa comunque in grado di deporre e accoppiarsi...
Questo individuo è nato da un grosso bozzolo di una larva che a differenza di altre è cresciuta molto lentamente da dopo l'inverno a ora, quindi credo che sia stata deposta prima del inverno in tarda estate...

Re: Diario di Camponotus dalmaticus by Mat

MessaggioInviato: 13/07/2018, 18:09
da MikyMaf
Wow strano... Hai qualche idea del perché sia nata?
Non è il solito maschio nato "quasi per caso"...

Re: Diario di Camponotus dalmaticus by Mat

MessaggioInviato: 05/09/2018, 14:19
da ParroccheTTo
È interessante notare la presenza di così tante operaie maggiori sebbene la colonia conti pochi individui: nella mia colonia di Camponotus vagus (regina di aprile 2017) ci sono più di 500 individui e il rapporto minor/major è molto inferiore.

Re: Diario di Camponotus dalmaticus by Mat

MessaggioInviato: 10/09/2018, 14:50
da messor
ParroccheTTo ha scritto:È interessante notare la presenza di così tante operaie maggiori sebbene la colonia conti pochi individui: nella mia colonia di Camponotus vagus (regina di aprile 2017) ci sono più di 500 individui e il rapporto minor/major è molto inferiore.


Già, ma non credo sia una cosa così speciale... specie simili come C.lateralis e C.piceus presentano grandi numeri di major nelle colonie in proporzione a specie più grandi come C.vagus, nello specifico il rapporto di major e operaie in questa colonia era di 1/11 (ora vi spiegherò perché era)

Aggiornamento di fine estate

La colonia dal ultimo aggiornamento a ora era cresciuta parecchio arrivando alle 80 unità!
Purtroppo nelle ultime settimane c'è stata una piccola moria di circa 20 operaie (tutte minor) per fortuna arrestatasi da circa una decina di giorni :tick:
In compenso la regina ha deposto tante belle uova :smile: e credo che dopo una bella diapausa invernale ripartiranno in quarta :zzz: ! (o almeno spero :shock: )