Paul Bertner

Le nostre foto migliori e i consigli su come realizzarle.

Re: Paul Bertner

Messaggioda Elena Regina » 28/03/2017, 20:41


Non sapevo che i TdG si occupassero anche di aracnologia...

Scherzi a parte, non c'è moltissima letteratura scientifica riguardante il genere Sphecotypus [3 spp] e la sottofamiglia Castianeirinae [24 gg]. Questo è il lavoro più recente in merito a S. niger:

M Leister & K Miller, 2014: First description of the male of Sphecotypus niger (Perty 1833) (Araneae Corinnidae Castianeirinae), with notes on behavioral and morphological mimicry. PDF

:queen:
Avatar utente
Elena Regina
major
 
Messaggi: 1092
Iscritto il: 19 ago '15
Località: ROMA
  • Non connesso

Re: Paul Bertner

Messaggioda Sara75 » 28/03/2017, 20:52

winny88 ha scritto:Ok, adesso è necessario intervenire.

Una cosa che inizia con "C'E' UN RAGNETTO" può secondo te essere una fonte scientifica attendibile?.


Per tacere della chiosa!: :lol: "Come sarà bello quando nel futuro impareremo a conoscere meglio le affascinanti creature di Dio!"
„L'uomo nella sua arroganza si crede un'opera grande, meritevole di una creazione divina. Più umile, io credo sia più giusto considerarlo discendente degli animali.“ _Charles Darwin.

http://pikaia.eu/
Avatar utente
Sara75
moderatore
 
Messaggi: 2118
Iscritto il: 12 ott '13
Località: Genova
  • Non connesso

Re: Paul Bertner

Messaggioda endervale » 29/03/2017, 16:36

Myrmarachne è un genus di Salticidae mirmecofago che imita le formiche, trovo che i maschi non riescono molto bene nell'impresa per colpa dei chelicheri enormi ma le femmine... le femmine sono delle formiche in tutto e pertutto!


https://it.wikipedia.org/wiki/Myrmarachne
Allegati
myrmarachne femmina.png
femmina di Myrmarachne
myrmarachne femmina.png (185.12 KiB) Osservato 1746 volte
myrmarachne maschio.png
maschio di Myrmarachne notare i chelicheri enormi
Faber est svae qvisqve fortvnae
in allevamento:
Messor minor
Camponotus lateralis
Camponotus nylanderi
Formica cinerea
Solenopsis fugax
Aphaenogaster subterranea (luca bosetti saresti stato canonizzato santo fino a relativamente poco tempo fa)
Spoiler: mostra
Immagine PER ISAAC!
Avatar utente
endervale
media
 
Messaggi: 997
Iscritto il: 16 set '16
Località: Roma, quartiere Prati
  • Non connesso

Re: Paul Bertner

Messaggioda winny88 » 29/03/2017, 17:04

Le Myrmarachne non sono mirmecofaghe. Predano formiche solo occasionalmente, così come potenzialmente può fare qualunque altro ragno, almeno in alcuni stadi di crescita. A questo punto allora tutti i ragni sarebbero "mirmecofagi". Il concetto di ragni mirmecofagi è quello di specie che hanno dieta specializzata in formiche (es: Zodarion spp.). E le Myrmarachne non sono neanche parabiotiche delle formiche, come lo sono invece per esempio appunto gli Zodarion che nidificano in prossimità dei formicai per predare le formiche. Il mirmecomorfismo dei ragni infatti non serve ad ingannare le formiche. Le formiche hanno le antenne e usano soprattutto quelle!

Per favore: non date troppa confidenza a Wikipedia! A volte è utile, a volte fa molti danni.
Avatar utente
winny88
major
 
Messaggi: 8553
Iscritto il: 23 giu '12
Località: Napoli Vesuvio
  • Non connesso

Re: Paul Bertner

Messaggioda Sara75 » 29/03/2017, 23:36

I cheliceri spropositati dei maschi, come in Myrmarachne formicaria , potrebbero fungere da camuffamento anche loro, potrebbero assomigliare a grossi semi o prede trasportate dalle formiche.
Mi ricordo che la funzione di questa sbalorditiva somiglianza, è dovuta alla scarsa appetibilità che hanno le formiche per il palato di molti uccelli insettivori: somigliare ad un animale disgustoso e frequentare i suoi habitat ti protegge dai tuoi peggiori nemici.
Se non ricordo male furono fatti esperimenti in cattività con cinciallegre, formiche e con una specie di questi ragni mirmecomorfi, Synageles venator. Una volta imparato che beccare le formiche lasciava nel becco un disgustoso sapore di acido formico, gli uccelli lasciarono in pace anche i ragni.
„L'uomo nella sua arroganza si crede un'opera grande, meritevole di una creazione divina. Più umile, io credo sia più giusto considerarlo discendente degli animali.“ _Charles Darwin.

http://pikaia.eu/
Avatar utente
Sara75
moderatore
 
Messaggi: 2118
Iscritto il: 12 ott '13
Località: Genova
  • Non connesso

Re: Paul Bertner

Messaggioda Antipodean » 01/04/2017, 12:29

In Sud-Est Asia ci sono un numero impressionante di ragni che mimano le formiche, di cui la maggior parte sono Myrmarachne, e la maggioranza di quest'ultimi tendono a mimare in modo preponderante le Polyrachis, che essendo molto spinose sono evidentemente inappetibili.

Ricordo una volta a Bali mostrai ad un curioso dipendente dell'hotel in cui stavo un Myrmarachne che lui insisteva fosse una formica, quando lo feci cadere dal mio dito e produsse della seta il giovane cameriere fuggi' pensando che stessi facendo della magia e mi tocco dare spiegazioni al direttore, che no! Non mi dilettavo nella magia nera ... rido ancora ...
Antipodean
larva
 
Messaggi: 292
Iscritto il: 17 lug '16
  • Non connesso

Re: Paul Bertner

Messaggioda winny88 » 21/04/2018, 1:51

https://zookeys.pensoft.net/article/22661/

Riporto questo interessantissimo articolo non solo per invogliare a leggerlo, ma anche perchè, leggendolo, mi sono ricordato di questa discussione e mi sono accorto che c'è una correzione da fare.

La formica dal Borneo fotografata da Paul Bertner che io ritenevo un Calomyrmex, non lo è. Leggendo il lavoro sono arrivato alla determinazione corretta: Colobopsis del gruppo cylindrica, complesso saundersi, possibilmente proprio C. explodens sp.n..

Una formica esplosiva!

https://www.flickr.com/photos/rainforests/12629018305

Buona lettura!
Avatar utente
winny88
major
 
Messaggi: 8553
Iscritto il: 23 giu '12
Località: Napoli Vesuvio
  • Non connesso

Precedente

Torna a Fotografia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti