Allevamento Bombus terrestris

Sezione dedicata all'osservazione e all'allevamento di altri Insetti e Artropodi.

Re: Allevamento Bombus terrestris

Messaggioda Angio » 16/10/2013, 16:29

Molto bello! Complimenti, però l'unica cosa pericolosa che fanno un po' male le punture :smile:
Avatar utente
Angio
minor
 
Messaggi: 656
Iscritto il: 2 mag '13
Località: Roma
  • Non connesso

Re: Allevamento Bombus terrestris

Messaggioda Stregattino » 16/10/2013, 16:39

Eh! Spero di non essere MAI punta :mrblu:
Be the change you want to see in the world_ Gandhi
Avatar utente
Stregattino
uovo
 
Messaggi: 13
Iscritto il: 14 ott '13
Località: Sicilia
  • Non connesso

Re: Allevamento Bombus terrestris

Messaggioda Robybar » 16/10/2013, 17:52

Ma che bella idea, un allevamento di bombi.. A casa mia ce ne sono tanti tipi ma principalmente li vedo in fondazione in primavera, poi nulla in estate e di nuovo decine di regine in questo periodo. Proprio ora ho visto due regine del tipo marroncino che bottinavano sull inula viscosa ma in primavera vedo regine enormi di lapidarius (tipo il terrestris ma piu grande e bello) che si contendono il terreno di fronte casa mia.
Spoiler: mostra
Camponotus aethiops (fondazione)
Camponotus nylanderi (fondazione)
Crematogaster scutellaris (fondazione)
Pheidole pallidula
Messor wasmanni x2
Lasius cfr emarginatus (fondazione)
Robybar
major
 
Messaggi: 1781
Iscritto il: 16 set '11
Località: Catanzaro lido
  • Non connesso

Re: Allevamento Bombus terrestris

Messaggioda Stregattino » 16/10/2013, 18:25

sei fortunatissimo Roby !!!
Io mi sono fissata di allevarli perché in televisione, tre anni fa, ho seguito un documentario in cui consigliavano di allevarli in casa, dicendo che non ci voleva niente a farlo, perché erano a rischio di estinzione (ora in base a quanto appreso su questo forum mi rendo invece conto che non sono per niente a rischio, dato che sono così gettonati tra gli allevatori)!
Be the change you want to see in the world_ Gandhi
Avatar utente
Stregattino
uovo
 
Messaggi: 13
Iscritto il: 14 ott '13
Località: Sicilia
  • Non connesso

Re: Allevamento Bombus terrestris

Messaggioda Robybar » 16/10/2013, 18:39

Non è che siano facilissimi da allevare, ma è comunque una cosa da provare ricordandosi che comunque sono esseri viventi e anche protetti.
Spoiler: mostra
Camponotus aethiops (fondazione)
Camponotus nylanderi (fondazione)
Crematogaster scutellaris (fondazione)
Pheidole pallidula
Messor wasmanni x2
Lasius cfr emarginatus (fondazione)
Robybar
major
 
Messaggi: 1781
Iscritto il: 16 set '11
Località: Catanzaro lido
  • Non connesso

Re: Allevamento Bombus terrestris

Messaggioda Stregattino » 16/10/2013, 18:55

Sono dei piccoli batuffolini colorati <3 <3 <3
Be the change you want to see in the world_ Gandhi
Avatar utente
Stregattino
uovo
 
Messaggi: 13
Iscritto il: 14 ott '13
Località: Sicilia
  • Non connesso

Re: Allevamento Bombus terrestris

Messaggioda Robybar » 16/10/2013, 19:24

Stregattino ha scritto:Sono dei piccoli batuffolini colorati <3 <3 <3

Piccoli batuffolini colorati con un ciclo vitale, una diignita ed una importanza enorme nell ecosistema. E comunque io non prenderei tanto con leggerezza la detenzione di imenotteri aculeati in grado di volare. ..
Spoiler: mostra
Camponotus aethiops (fondazione)
Camponotus nylanderi (fondazione)
Crematogaster scutellaris (fondazione)
Pheidole pallidula
Messor wasmanni x2
Lasius cfr emarginatus (fondazione)
Robybar
major
 
Messaggi: 1781
Iscritto il: 16 set '11
Località: Catanzaro lido
  • Non connesso

Re: Allevamento Bombus terrestris

Messaggioda Priscus » 16/10/2013, 20:03

feyd ha scritto:Si certo, ma credo che il rischio di prelevarli in questo periodo sia beccarle fecondate o meno ;)

Cosa non certa neanche a primavera, come testimonia ruben :-(


Ho letto solo ora questo post, interessante e ben documentato.

Io vivo in montagna e questa primavera ne ho visti a decine intenti ad accoppiarsi su un vecchio forno in disuso, stavano sulle lastre di pietra al sole, vicino ad un boschetto con prato adiacente, le dimensioni di regina e maschio non erano come quelle delle foto, forse una volta fecondata la regina aumenta di stazza.
Ho anche visto un bel documentario che spiegava bene il loro meccanismo sociale e se non ricordo male, sono le stesse operaie che ad un certo punto uccidono la regina e diventano a loro volta regine nella stagione successiva.
Se lo trovo ve lo posto qui:

In ogni caso credo che sia quello il momento giusto per prelevarle e farle fondare con buone probabilità di riuscita.
Colonie in allevamento:
Messor capitatus 2000 operaie con 1 Regina
Avatar utente
Priscus
major
 
Messaggi: 1807
Iscritto il: 28 mag '11
Località: Estrema provincia di (BO)
  • Non connesso

Re: Allevamento Bombus terrestris

Messaggioda feyd » 16/10/2013, 20:20

No priscus, le operaie eliminano la regina ma non saranno loro le nuove regine, quelle nascono al solito modo ;)

Gli accoppiamenti dovrebbero avvenire in autunno e non in primavera :unsure:
Avatar utente
feyd
moderatore
 
Messaggi: 5590
Iscritto il: 7 lug '11
Località: campagnano(RM)
  • Connesso

Re: Allevamento Bombus terrestris

Messaggioda Priscus » 16/10/2013, 20:38

feyd ha scritto:No priscus, le operaie eliminano la regina ma non saranno loro le nuove regine, quelle nascono al solito modo ;)
Gli accoppiamenti dovrebbero avvenire in autunno e non in primavera :unsure:


Non lo trovo il documentario, ma se non ricordo male è la regina che tiene a freno le operaie con i suoi ormoni e gli distrugge le uova se ne depongono, a fine stagione l'ormone prodotto della regina cala e si passa da monarchia ad anarchia, poi non ricordo.

Io li ho visti accoppiarsi in primavera ma le regine erano più piccole di questa, erano poco più grandi del maschio.
Colonie in allevamento:
Messor capitatus 2000 operaie con 1 Regina
Avatar utente
Priscus
major
 
Messaggi: 1807
Iscritto il: 28 mag '11
Località: Estrema provincia di (BO)
  • Non connesso

Re: Allevamento Bombus terrestris

Messaggioda Robybar » 16/10/2013, 21:51

I bombi maschi nascono in estate e si accoppiano in autunno o comunque nello stesso anno, ma non superano l inverno, solo le regine ci riescono per poi tentare di fondare la colonia.
Se tutto va bene, per tutta l estate la colonia sforna caste in sequenza:operaie, op. E maschi, maschi, maschi e regine e poi regine.
La nascita di regine si innesca con la crescita demgrafica di operaie in grado di foraggiare, le lrve mangiano di piu e contemporaneamente la fondatrice ìnvecchia e muore, e le operaie si mettono a deporre uova di maschi e se si accoppiano anche di regine di seconda qualita.
Spoiler: mostra
Camponotus aethiops (fondazione)
Camponotus nylanderi (fondazione)
Crematogaster scutellaris (fondazione)
Pheidole pallidula
Messor wasmanni x2
Lasius cfr emarginatus (fondazione)
Robybar
major
 
Messaggi: 1781
Iscritto il: 16 set '11
Località: Catanzaro lido
  • Non connesso

Re: Allevamento Bombus terrestris

Messaggioda Robybar » 16/10/2013, 22:16

Ad ogni modo, domani avro modo e tempo di approfondire meglio, e con piu dettaglima ora non posso perché ora sto scrivendo dal cellulare.
Spoiler: mostra
Camponotus aethiops (fondazione)
Camponotus nylanderi (fondazione)
Crematogaster scutellaris (fondazione)
Pheidole pallidula
Messor wasmanni x2
Lasius cfr emarginatus (fondazione)
Robybar
major
 
Messaggi: 1781
Iscritto il: 16 set '11
Località: Catanzaro lido
  • Non connesso

Re: Allevamento Bombus terrestris

Messaggioda Stregattino » 17/10/2013, 15:52

cito: se non ricordo male, sono le stesse operaie che ad un certo punto uccidono la regina...

Vi prego ditemi che non è vero! Non potrei mai allevare degli esserini che poi si uccidono tra simili. Così come infatti non ho potuto allevare le Mantidi Religiose, per quanto mi piacciano =(
Be the change you want to see in the world_ Gandhi
Avatar utente
Stregattino
uovo
 
Messaggi: 13
Iscritto il: 14 ott '13
Località: Sicilia
  • Non connesso

Re: Allevamento Bombus terrestris

Messaggioda Priscus » 17/10/2013, 16:24

Stregattino ha scritto:cito: se non ricordo male, sono le stesse operaie che ad un certo punto uccidono la regina...

Vi prego ditemi che non è vero! Non potrei mai allevare degli esserini che poi si uccidono tra simili. Così come infatti non ho potuto allevare le Mantidi Religiose, per quanto mi piacciano =(


In effetti quella parte la ricordo piuttosto bene ed è pure comune in altre specie, non puoi criticare con metro umano i meccanismi naturali, anche se pure noi ogni tanto abbiamo tagliato teste reali, per quanto cruento il regicidio sembra aver portato i Bombus fino a qui, quindi ha funzionato ;)
Colonie in allevamento:
Messor capitatus 2000 operaie con 1 Regina
Avatar utente
Priscus
major
 
Messaggi: 1807
Iscritto il: 28 mag '11
Località: Estrema provincia di (BO)
  • Non connesso

Re: Allevamento Bombus terrestris

Messaggioda Robybar » 17/10/2013, 19:44

Eccomi qua :)
Allora, ho descritto in modo molto generico il ciclo vitale dei bombi, ora direi che è meglio approfondire per levare tutti i dubbi.
Il documentario che alcuni di voi hanno visto era di David Attembourgh, l'ho visto anch'io ed è molto bello e dettagliato sulla biologia del Bombus terrestris.
Purtroppo lo trovo solo in inglese su :google:
Comunque, il ciclo vitale dei bombi in genere inizia in Marzo-Aprile con la fondazione da parte della regina che avete già seguito in questa discussione.
Per le prime 3-4 generazioni, vengono sfornate operaie femmine e basta, la regina è l'unica ad avere il diritto di riprodursi e sottomette le operaie con ferormoni e comportamenti gerarchici che si potrebbero paragonare al bullismo.
Ma il dominio della regina è molto breve, dopo 2-3 mesi di operaie inizia la fase di decadenza. La covata inizia a produrre operaie miste a maschi nati dalle uova delle operaie che si ribellano perché la regina diventa anziana e perde l'ormone e lo smalto...
Quindi alla covata di operaie e maschi si succede una covata di soli maschi perché per istinto anche la regina produce uova maschili, forse perché i maschi non sono aggressivi come le operaie :roll: o forse perché le prende un senso di esasperazone nel sapere che non può distruggere tutte le uova delle operaie :cry:
Infatti le operaie diventano come zitelle acide che vogliono procreare a tutti i costi, uccidendo la regina che però prima di morire lascia un pacchetto di uova fecondate e quindi femminili, che daranno vita a nuove regine che si sviluppano perché la colonia produce molto cibo e la regina originale è morta e non crea più l'ormone di "castrazione" delle femmine.
Il ciclo finisce così per molte specie, ma in alcune (credo più quelle tropicali) le operaie possono accoppiarsi con i maschi e dare alla luce regine di seconda scelta, un po' più piccole ma comunqe sempre regine.
Poi, in ogni colonia, arriva il punto in cui le operaie muoiono, maschi e regine si accoppiano ed il nido rimane abbandonato.
Tuttavia, molte regine in pre-ibernazione ci tornano ogni tanto in autunno in attesa di trovare rifugi più accoglienti, prima dell'ibernazione totale che dura per tutti i mesi più rigidi dell'inverno.
Per quanto mi risulta, colonie pluriennali di Bombus sp. non se ne possono formare perché le regine nuove dovrebbero convivere e ovideporre per tutto l'inverno e poi per l'estate successiva e ciò non è fattibile perché i bombi sono estremamente monoginici e se due regine ovideponenti si incontrano si scannano finchè una non ci rimane secca (in natura infatti speso capita di trovare nidi in fondazione con la regina principale e diversi corpi di regine rivali attorno all'entrata)
Allora, Stregattino, consideri ancora i bombi come teneri batuffolini colorati, dolci e pieni d'affetto???



PS: Quanto ho scritto non deve farvi cambiare opinione sui bombui che comunque hanno tutto il mio rispetto come creature e li considero al pari delle vespe (cui nutro anche per esse infinito rispetto ed ammirazione ed anzi almeno la regina delle vespe muore per vecchiaia!!!)
Spoiler: mostra
Camponotus aethiops (fondazione)
Camponotus nylanderi (fondazione)
Crematogaster scutellaris (fondazione)
Pheidole pallidula
Messor wasmanni x2
Lasius cfr emarginatus (fondazione)
Robybar
major
 
Messaggi: 1781
Iscritto il: 16 set '11
Località: Catanzaro lido
  • Non connesso

PrecedenteProssimo

Torna a Altri Insetti e Artropodi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti