Buona sera a tutti del forum Formicarium.it!

Area di aiuto per i nuovi iscritti. In questo spazio è possibile leggere
il regolamento del forum e presentarsi.

Buona sera a tutti del forum Formicarium.it!

Messaggioda flaviomaria.seghetti » 19/10/2017, 18:49

Buona sera a tutti del forum Formicarium.it!



Mi chiamo Flavio M. Seghetti; studente di Scienze Biologiche alla Facoltà degli studi di Bologna. Originario di Pavullo nel Frignano, comune in provincia di Modena.
Avrei l'intenzione di incominciare ad allevare una colonia di formiche, quindi, ospitare una regina da cui "spero" si svilupperà una colonia.

Sono un neofita del campo dei formicai per tanto molto ignorante. Fin da piccolo queste piccole creature mi hanno affascinato e quindi pian piano mi vorrei affacciare in questo mondo. Vi ringrazio per tanto a Voi tutti per le dritte che mi darete nel portare in porto questo progetto.

Data la premessa, se dico delle castronerie vi chiedo cortesemente di farmelo sapere! Grazie!

1) Da quello che ho letto nel Regolamento del Forum le regine non si possono comprare, ma cedere (quando è possibile), giusto? Senza regina.. non si riesce a sviluppare una colonia! quindi, in pratica, come posso fare? a chi mi posso rivolgere per ospitare una regina?

2) Sempre da regolamento non si posso scambiare/cedere formiche che non siano autoctone (italiane), giusto? bene! Un filtro che già di mio mi ero imposto. Da qui.. io cercavo delle Regine appartenenti a specie/genere con una dieta prettamente carnivora o quanto meno onnivora.
Per il tipo di Ecologia (tipo di formicaio), direi quelle terricole.. non mi è ben chiaro questo punto.. sapreste indicarmi l'argomento se presente in cui si parla? Immagino che per terricole si faccia riferimento a formiche che sviluppino il formicaio Sul o Nel terreno, dico bene?

3) Quali materiali e attrezzature bisogna avere per iniziare a gestire una regina e via dicendo una colonia? così da farmi un'idea.



Grazie e abbiate pazienza! come scritto sono nuovo dell'ambiente e ancora devo imparare. Sappiatemi dire!
flaviomaria.seghetti
uovo
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 19 ott '17
  • Non connesso

Re: Buona sera a tutti del forum Formicarium.it!

Messaggioda flaviomaria.seghetti » 19/10/2017, 20:14

Mi sono dimenticato!!!..
..di chiedere agli amministratori o cmq agli esperti del settore di poter avere un contatto telefonico o diretto per una prima infarinatura sul tema Formicai e Formiche. In modo da poter fare una chiacchierata "preliminare" (prima di buttarmi a pesce all'interno del forum "sfogliando" gli articoli) e per avere l'opportunità di una migliore comprensione e quindi evitare fraintendimenti!

Grazie di nuovo!
flaviomaria.seghetti
uovo
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 19 ott '17
  • Non connesso

Re: Buona sera a tutti del forum Formicarium.it!

Messaggioda JoeC » 19/10/2017, 20:36

Ciao, benvenuto!
Castronerie non ne hai dette, solo un piccolo appunto per quanto riguarda la questione delle formiche "carnivore", in realtà tutte lo sono e nessuna lo è...
Ti spiego, le formiche hanno bisogno in sostanza di due elementi fondamentali nella loro dieta, vale a dire carboidrati e proteine, però diversamente da quanto ti possa immaginare in realtà le operaie adulte consumano per lo più carboidrati (dati da sostanze zuccherine, melata prodotta da afidi o in alcuni generi come Messor spp. dalla raccolta dei semi). mentre le proteine (insetti, animali in genere e in alcune specie non troppo selettive avanzi del nostro cibo) servono a sostenere la regina nella deposizione e le larve nello sviluppo...
Per quanto riguarda ciò di cui hai bisogno per ora (regina a parte) di una provetta, ovatta e tanta pazienza...
Ai formicai ci si pensa di solito dopo 1/2 anni dalla fondazione.
Per quanto riguarda le regine è probabile che qualcuno abbia a disposizione qualche regina a sciamatura autunnale da cedere, se è così qualcuno si farà sicuramente avanti, altrimenti ti basta aspettare la prossima primavera, tanto in questo tempo andrebbero comunque in ibernazione e non vedresti succedere niente fino ai primi caldi, anche se avessi ora una regina, quindi come ti dicevo prima, tanta pazienza... :lol:
Spoiler: mostra
In allevamento
Linepithema humile Diario
Pheidole pallidula
Lasius neglectus
In fondazione
Lasius emarginatus
Crematogaster scutellaris
Temnothorax sp.
Avatar utente
JoeC
pupa
 
Messaggi: 370
Iscritto il: 28 mag '17
Località: Napoli
  • Non connesso

Re: Buona sera a tutti del forum Formicarium.it!

Messaggioda MikyMaf » 19/10/2017, 20:45

Ciao Flavio! Benvenuto!
Provo a darti qualche risposta alle tue domande, sono sicuro che poi anche gli altri aggiungeranno qualcosa :mrblu:
Allora, per procurarsi una regina di solito si fa una cosa molto semplice: si cerca in giro :yellow:
Le regine vergini, ancora alate, escono dai formicai in cui sono nate e prendono in volo, sciamando insieme ai maschi (anch'essi alati) finché non si accoppiano.
Una volta fecondata, la regina (quasi sempre) si strappa le ali e cerca un posto tranquillo per fondare una nuova colonia.
Purtroppo in questo periodo il periodo delle sciamature è quasi finito, ma puoi ancora avere qualche possibilità di trovare una regina dealata.
Se non la trovi, sono sicuro che qualche utente del forum sarà ben felice di cedertene una!
Il fatto di non scambiare regine non autoctone è una regola che ci siamo dati perché abbiamo a cuore la salute dell' ecosistema e il rischio che regine e colonie alloctone vengano liberate in natura e prendano il posto delle formiche nostrane è alto, quindi è meglio allevare formiche prese nella propria zona.
Le formiche possono essere distinte per la maggior parte in formiche terribile e arboricole.
Quelle terricole fanno il nido a terra, mentre quelle arboricole lo fanno sugli alberi (o edifici :wacko: )
All' inizio non serve molto per iniziare una colonia, ti consiglio di leggere tutti i consigli e le informazioni nella barra dorata in alto, nella sezione "cura della colonia" (leggi tutte le schede che sono utili ;) )
Spero di averti aiutato, buona permanenza nella colonia!

JoeC scusa ma era 20 minuti che stavo scrivendo il messaggio e non avevo voglia di cancellarlo tutto :lol:
Avatar utente
MikyMaf
media
 
Messaggi: 845
Iscritto il: 4 giu '17
Località: Brusaporto (BG)
  • Non connesso

Re: Buona sera a tutti del forum Formicarium.it!

Messaggioda yurj » 19/10/2017, 20:47

Benvenuto!!
Sul forum trovi tutto, dalle info di base per partire, ai vari modi per passare dalla fondazione alla colonia matura e alla costruzione dei formicai.
Leggi le guide del sito statico nella barra in alto, le FAQ e le schede di allevamento.

Per le regine: ora le sciamature stanno finendo, ma comunque d'inverno le colonie vanno in diapausa, se ne parla a febbraio, a quel punto potrai farti spedire da qualcuno una regina o una piccola colonia; intanto hai il tempo di studiare e informarti per partire al meglio.
Spoiler: mostra
In fondazione:
Messor barbarus

In allevamento:
Camponotus cruentatus - C. ligniperda - C. nylanderi - C. vagus
Formica sanguinea
Lasius emarginatus - L. fuliginosus
Myrmica hellenica
Avatar utente
yurj
moderatore
 
Messaggi: 1893
Iscritto il: 4 mar '15
Località: Lugagnano Val d'Arda (PC)
  • Non connesso

Re: Buona sera a tutti del forum Formicarium.it!

Messaggioda AntBully » 19/10/2017, 21:06

Benvenuto Flavio! :-D
Dario
"Chi dice che è impossibile, non dovrebbe disturbare chi ce la sta facendo." (Albert Einstein)
Spoiler: mostra
Formiche in allevamento:
Aphaenogaster subterranea
Camponotus lateralis
C. ligniperda
C. piceus
Colobopsis truncata (http://formicarium.it/forum/viewtopic.php?f=9&t=10287)
F. cunicularia (http://formicarium.it/forum/viewtopic.php?f=11&t=9789)
L. niger
Messor capitatus (http://formicarium.it/forum/viewtopic.php?f=13&t=10776)
Monomorium monomorium
Myrmecina graminicola
Myrmica hellenica
Polyergus rufescens
Hypoponera eduardi; Ponera coarctata; Cryptopone ochrachea
Strumigenys tenuipilis
Temnothorax sp.
Tetramorium sp. (http://formicarium.it/forum/viewtopic.php?f=19&t=9929)

Reticulitermes lucifugus
https://www.youtube.com/channel/UCTPsvnfcQxAZA1cvlpKH9rA
Avatar utente
AntBully
moderatore
 
Messaggi: 1704
Iscritto il: 13 giu '15
Località: San Pietro in Casale (BO)
  • Connesso

Re: Buona sera a tutti del forum Formicarium.it!

Messaggioda JoeC » 19/10/2017, 21:12

MikyMaf ha scritto:Ciao Flavio! Benvenuto!
JoeC scusa ma era 20 minuti che stavo scrivendo il messaggio e non avevo voglia di cancellarlo tutto :lol:

Figurati Miky, le info erano tante, pure io ho scritto un bel po' :lol:
Infatti non sono nemmeno riuscito a rispondere a tutto, il tuo messaggio ha integrato quello che mancava :-D
Spoiler: mostra
In allevamento
Linepithema humile Diario
Pheidole pallidula
Lasius neglectus
In fondazione
Lasius emarginatus
Crematogaster scutellaris
Temnothorax sp.
Avatar utente
JoeC
pupa
 
Messaggi: 370
Iscritto il: 28 mag '17
Località: Napoli
  • Non connesso

Re: Buona sera a tutti del forum Formicarium.it!

Messaggioda Messor2017 » 19/10/2017, 21:17

Ciao Flavio,Benvenuto.
Avatar utente
Messor2017
uovo
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 6 ott '17
Località: Sardegna
  • Non connesso

Re: Buona sera a tutti del forum Formicarium.it!

Messaggioda EdoEdo » 20/10/2017, 7:18

Benvenuto !!!
Spoiler: mostra
Regine in fondazione:
- Messor barbarus
- Lasius niger
- Lasius emarginatus
- Crematogaster scutellaris
- Solenopsis fugax
Avatar utente
EdoEdo
larva
 
Messaggi: 252
Iscritto il: 31 mag '17
Località: Brusaporto (BG)
  • Non connesso

Re: Buona sera a tutti del forum Formicarium.it!

Messaggioda LeoZap89 » 20/10/2017, 7:48

Benvenuto!
- 1x Colonia Messor barbarus : in Allevamento - Diario: viewtopic.php?f=13&t=10913
- 1x Colonia Crematogaster scutellaris : in Allevamento - Diario: viewtopic.php?f=10&t=11256
- 1x Colonia Solenopsis fugax : in Allevamento - Diario: viewtopic.php?f=28&t=13168
Avatar utente
LeoZap89
media
 
Messaggi: 825
Iscritto il: 1 ott '15
Località: San Vito di Spilamberto (MO)
  • Non connesso

Re: Buona sera a tutti del forum Formicarium.it!

Messaggioda Atramandes » 20/10/2017, 8:07

Ciao Flavio e benvenuto!

Intanto fa molto piacere vedere un utente nuovo che ha la premura di leggere il regolamento prima di postare sul Forum, credimi non e' una cosa affatto scontata :clap:

Per quanto riguarda i tuoi dubbi, mi sembra che ti siano gia' stati dati degli ottimi consigli, l'unica cosa che mi sento di aggiungere e' la breve descrizione di qualche specie di formica terricola che potrebbe fare al caso tuo:

Lasius sp. (niger, emarginatus, paralienus): Secondo me la specie perfetta con cui iniziare, sono piccole, dal rapido sviluppo, mangiano tutti i tipi di proteine animali, sono aggressive ed abili cacciatrici, stanno comodamente in formicai relativamente piccoli anche quando la colonia e' matura e scavano poco, quindi i rischi di fuga sono limitati. Predilige nidi in gasbeton. Danno enormi soddisfazioni!

Messor capitatus: La specie classica con cui iniziare, presenta caste ben differenziate, i soldati hanno dimensioni importanti, bellissima da vedersi come formica, si nutre di semi ed insetti. Le colonie mature pero' occupano molto spazio, servono nidi grandi ed hanno l'abitudine di scavare, quindi c'e' il rischio di fughe se non si corre ai ripari. Predilige nidi in gasbeton.

Tetramorium sp. (caespitum): Probabilmente la specie monoginica dallo sviluppo piu' rapido che esista, di piccole dimensioni (meno di Lasius sp.), molto aggressiva e combattiva, l'unica bestia realmente onnivora... mangia anche le suole delle scarpe. Da grandissime soddisfazioni ma tende a scavare, consiglio nidi in gesso costruiti dentro ad acquari.

Pheidole pallidula: Simile a Tetramorium come dimensioni e temperamento, presenta divisione in caste molto netta (i soldati hanno una testa enorme rispetto al corpo). Fra le piu' abili cacciatrici che esistano, danno grandi soddisfazioni ma sono difficili da contenere, meglio usare nidi artificiali in acrilico.
In allevamento
Lasius niger
Lasius lasioides
Lasius paralienus
Lasius emarginatus
Lasius flavus
Lasius (Chthonolasius) umbratus
Camponotus vagus
Camponotus cruentatus
Camponotus lateralis
Camponotus piceus
Crematogaster scutellaris
Pheidole pallidula
Solenopsis fugax
Messor capitatus
Tetramorium caespitum
Tapinoma nigerrimum
Avatar utente
Atramandes
minor
 
Messaggi: 512
Iscritto il: 31 ott '16
Località: Cascina (PI)
  • Non connesso

Re: Buona sera a tutti del forum Formicarium.it!

Messaggioda flaviomaria.seghetti » 20/10/2017, 8:57

Grazie a Voi per il benvenuto e per le dritte iniziali!

In effetti sono partito molto allo sbando, ma se mi dite che se ne parlerà a febbraio marzo per quanto riguarda l'ospitare una regina, mi sta bene!
Come scritto avrò tempo per informarmi meglio.

Voi conoscete l'arte della Tassidermia? L'arte dell'inbalsamazione, trattamento e conservazione di specie animali e vegetali in teche o libri? Molti studiosi di insetti ne fanno largo uso per conservare le loro collezioni!
beh, in questa arte artigiana vengono utilizzate specie di artropodi come ad esempio le formiche (molto usate in effetti) per pulire le ossa da resti di carne!
Per motivi di studio e implemento delle conoscenze teoriche mi sto affacciando anche al mondo della tassidermia per questo che sto cercando formiche ghiotte di proteine.

Il progetto sarebbe quindi quello di ospitare una regina, sviluppare una colonia e ditanto in tanto farle spolpare qualche ossa così da poterle trattare e studiare. Se ci si pensa gli do qualche lavoretto da fargli invece distare semre nel formicaio a far niente (per così dire).



Grazie di nuovo per le dritte iniziali! attendo comunque risposte da altri utenti, ciao!
flaviomaria.seghetti
uovo
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 19 ott '17
  • Non connesso

Re: Buona sera a tutti del forum Formicarium.it!

Messaggioda JoeC » 20/10/2017, 9:41

Forse per lo scopo da te descritto le Tetramorium sp. o le Pheidole pallidula sono le più adatte anche per tempi di sviluppo (ti servono numeri veramente grandi per una cosa del genere).
Ma almeno personalmente penso che tra le formiche osservate in natura quella con l'effetto "piragna" più sorprendente sia Tapinoma sp. infatti accorrono sui cadaveri in grande quantità, tanto da farli diventare una massa nera vibrante finchè non si allontanano lasciando solo le ossa.
L'unica pecca è che sono altamente poliginiche (molte regine in una colonia) e altamente infestanti, quindi se non sono già presenti nella tua zona ti sconsiglio di allevarle, onde evitare rischi.
Però se ti fai un giro e le rintracci (magari con il nostro aiuto riesci ad identificarle), ti consiglio vivamente di provare la pratica su una colonia selvatica, l'effetto degli spolpamenti a cui ho assistito è tipo questo, se ho capito quello che cerchi:
https://www.youtube.com/watch?v=zFinBT84PfI
Spoiler: mostra
In allevamento
Linepithema humile Diario
Pheidole pallidula
Lasius neglectus
In fondazione
Lasius emarginatus
Crematogaster scutellaris
Temnothorax sp.
Avatar utente
JoeC
pupa
 
Messaggi: 370
Iscritto il: 28 mag '17
Località: Napoli
  • Non connesso

Re: Buona sera a tutti del forum Formicarium.it!

Messaggioda flaviomaria.seghetti » 20/10/2017, 10:41

Bravo JoeC! Proprio così!
Ora..non pretendo un tempo da record come quello per dire, ma lo scopo di spolpare un gruppo di ossa o di una piccola carcassa è proprio quello!

Già che siamo in tema (giusto per completezza di informazioni); se noti nel video sono andate ben oltre al "solo" spolpare le ossa, ma hanno portato via anche delle parti. Ad esempio la scomparsa degli artigli e delle parti di cartilagine.
In oltre nel video si nota anche le proporzioni in senso di dimensioni delle formiche con la carcassa. Questo per dire che se vuoi spolpare una carcassa come quella del geco cercando di conservare tutte le componenti ossee utilizzi specie di piccole dimensioni oppure per spolpare un osso di mucca utilizzi specie più grosse.

In più bisogna tenere presente che sono un neofita, quindi specie particolarmente ostiche da allevare per ora le accantono. Un buon compromesso tra Qualità/Prezzo se accetti il modo di dire; buo rapporto Gestione/Prestazioni, forse è meglio.
flaviomaria.seghetti
uovo
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 19 ott '17
  • Non connesso

Re: Buona sera a tutti del forum Formicarium.it!

Messaggioda flaviomaria.seghetti » 20/10/2017, 11:38

Dando una scorsa alle schede descrittive e di informazione delle specie suggerite al momento ho identificato quella che potrebbe fare al caso mio. Quella che per il momento rispecchia tutti i requisiti è la Tetramorium caespitum.

Nel caso che sia l'unica a soddisfare i requisiti.. Ho letto nelle schede di costruzione dei formicai quello verticale scavabile. da quello che ho letto nella descrizione mi sembra quello più consono a meno chè non si progetti un formicaio solamente con materiale plastico e componibile riempito di materiale scavabile. esempio:
- serie di scatole da eletricista riempite di sabbia o terra;
- teca di vetro o plexiglass a modo di acquario pieno sempre di terra e/o sabbia integrando in uno sia il formicaio scavabile che l'arena.

Ditemelo se scrivo cavolate!!!

Comunque prima di attivarmi aspetto che altri del forum possano esprimersi e darmi altri suggerimenti per quanto a generi/specie, materiali, tecniche ecc..
flaviomaria.seghetti
uovo
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 19 ott '17
  • Non connesso

Prossimo

Torna a Primi Passi sul Forum

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti