Diario Myrmica scabrinodis

Diario Myrmica scabrinodis

Messaggioda Diegomantua » 25/06/2017, 15:36

Eccomi qui, a parlarvi della mia esperienza nell'allevamento di queste fantastiche formiche, nella speranza di poter compilare una scheda su questa fantastica specie.

Ho catturato la prima regina il 15/10/16, aveva sciamato poco prima della cattura, era intenta ad arrampicarsi su di un muro, purtroppo solo il 21/3/17 scopro il nido che ha originato la sciatura.

La regina misura 5/6mm.
Due giorni dopo la cattura della prima regina, ne trovo un'altra della stessa specie, Il nido che l'aveva fatte sciamare dovrebbe essere lo stesso.
Le ho messe in diapausa per circa due mesi, al termine della diapausa le regine si trovano in casa con una temperatura sui 18/19°.

A gennaio vedo comparire il primo uovo, circa il 22/1/17, data non sicura al 100%.

In diversi giorni noto che le uova aumentano e diminuiscono di numero, leggendo altri diari so che questa specie spesso si rimangia la covata... le uova non sono mai state più di 10.

22/3/17, trovo un uovo "marcio" attaccato alle altre, le cambio di provetta salvando tutte le altre uova, per fortuna non è più successo.

Durante questa lunga fondazione ho provato numerose adozioni, dall'inizio ho inserito una regina della stressa specie, che però è stata cacciata, poi ho provato ad offrire larve e uova di Lasius e Temnothorax, ho provato anche con bozzoli di Formica cunicularia, si sono dimostrati tentativi falliti, tranne uno,ho infatti fornito alle due regine alcune larve e uova prese dal loro stesso "ex formicaio" e sono state accettate, purtroppo come di consueto, se le sono mangiate una settimana dopo, pare quasi che gli piaccia mangiare le uova e le larve, anche se sono le loro :-(

Finalmente il 27/4/17 compro il tappetino riscaldante 5W che inserisco sotto la provetta, in modo da stimolare le regine a deporre.

Il 10/5/17 ho notato la nascita di diverse larve in ottimo stato.

24/5/17 noto finalmente la nascita della prima pupa, che sembra in buone condizioni, la cosa interessante che ho osservato è che è più facile che si mangino le larve e le uova delle pupe, infatti non ho mai visto una pupa sparire...

Le nutro ogni 5/6giorni con acqua e zucchero, e quando ne trovo, offro loro delle zanzare.
Dopo aver offerto alle regine una zanzara, le larve erano diventate nere, con evidenziato l'apparato digerente.

Il 3/6/17 finalmente la pupa ha cominciato a pigmentarsi .

5/6/17 Alleluia! Finalmente è sfarfallata la prima operaia di questa futura colonia, dai giorni ho stimato i tempi di sviluppo pupa adulto, ben 11 giorni, spero corrispondano con i tempi presi da altri studiosi della stessa specie.

14/6/17 è nata la seconda operaia della colonia
16/6/17 nasce la terza operaia della colonia

Le nutro ogni 5/6g (come già detto) con acqua e zucchero, zanzare e miele, una volta ho provato con un ragno di medie dimensioni, risultato? È sparito dopo 20mn, impressionante l'aggressività delle regine, le operaie invece se ne stanno in un angolo in provetta, vicino alla covata, probabilmente questa timidezza iniziale delle operaie verrà superata con un aumento demografico della colonia.

L'unica brutta notizia è che non ho osservato trofallassi, né tra covata e regine né tra regine e operaie, chissà se non la fanno proprio o sono io che non sono riuscito ad osservarle... :unsure:

Per ora ho notato che nella maggior parte dei casi la fondazione con due o più regine rende meglio della fondazione monoginica, poiché ho notato che è sempre una regina che accudisce la covata mentre l'altra cattura le prede.
Allegati
IMG_20161015_133046-800x698.jpg
Foto della regina appena catturata
IMG_20170325_203532-800x1077.jpg
Regine con il primo uovo tra le mandibole
IMG_20170323_202429-600x697.jpg
Ecco l'uovo infetto.
IMG_20170525_230243-800x600.jpg
È possibile vedere l'apparato digerente delle larve dopo essersi nutrite.
IMG_20170607_221640-800x600.jpg
Ecco la prima operaia della colonia
Spoiler: mostra
Aphaenogaster campana
Aphaenogaster subterranea
Camponotus cruentatus

Camponotus ligniperda
Camponotus lateralis
Camponotus piceus
Camponotus aethiops
Solenopsis fugax
Messor capitatus
Messor minor
Myrmica scabrinodis
Lasius emarginatus
Lasius lasioides
Lasius paralienus
Pheidole pallidula
Tetramorium caespitum
Hypoponera eduardi
Cryptopone ochracea
Crematogaster scutellaris
Avatar utente
Diegomantua
pupa
 
Messaggi: 383
Iscritto il: 29 set '16
Località: Valmontone
  • Non connesso

Re: Diario Myrmica scabrinodis

Messaggioda Diegomantua » 06/07/2017, 2:53

Il 4/7/17 nasce la quarta operaia della colonia, il 6/7/17 nasce anche la quinta operaia, noto che la prima fase di timidezza è stata superata con successo, ora le operaie più anziane si allontanano più spesso dalla covata rispetto a prima.
Allegati
IMG_20170706_025428-600x800.jpg
Spoiler: mostra
Aphaenogaster campana
Aphaenogaster subterranea
Camponotus cruentatus

Camponotus ligniperda
Camponotus lateralis
Camponotus piceus
Camponotus aethiops
Solenopsis fugax
Messor capitatus
Messor minor
Myrmica scabrinodis
Lasius emarginatus
Lasius lasioides
Lasius paralienus
Pheidole pallidula
Tetramorium caespitum
Hypoponera eduardi
Cryptopone ochracea
Crematogaster scutellaris
Avatar utente
Diegomantua
pupa
 
Messaggi: 383
Iscritto il: 29 set '16
Località: Valmontone
  • Non connesso

Re: Diario Myrmica scabrinodis

Messaggioda ParroccheTTo » 06/07/2017, 14:34

Belle foto!
Le hai già alimentate o aspetti che superino questa fase di timidezza iniziale?

:clap:
.
Immagine
Avatar utente
ParroccheTTo
major
 
Messaggi: 1209
Iscritto il: 14 mag '11
Località: Venezia (isole)
  • Non connesso

Re: Diario Myrmica scabrinodis

Messaggioda Diegomantua » 06/07/2017, 21:03

Nono, le alimento, qualunque cosa gli do la mangiano, da acqua e zucchero ai ragni di 1cm, più che altro sono le regine che cacciano
Spoiler: mostra
Aphaenogaster campana
Aphaenogaster subterranea
Camponotus cruentatus

Camponotus ligniperda
Camponotus lateralis
Camponotus piceus
Camponotus aethiops
Solenopsis fugax
Messor capitatus
Messor minor
Myrmica scabrinodis
Lasius emarginatus
Lasius lasioides
Lasius paralienus
Pheidole pallidula
Tetramorium caespitum
Hypoponera eduardi
Cryptopone ochracea
Crematogaster scutellaris
Avatar utente
Diegomantua
pupa
 
Messaggi: 383
Iscritto il: 29 set '16
Località: Valmontone
  • Non connesso

Re: Diario Myrmica scabrinodis

Messaggioda Diegomantua » 12/07/2017, 14:41

10/7/17 è nata la quinta operaia della mia colonietta, devo dire che sono molto strane, si rimangiano la covata in continuazione, le nutro ogni due giorni con insetti e acqua e zucchero, hanno sempre il gastro dilatato ma non ho mai visto le regine portare avanti più di 5 grosse larve, solitamente ce ne sono due ma una viene mangiata per portare avanti l'altra; credo che la covata sia proporzionale al numero di elementi della colonia, poiché ho osservato che la covata delle colonie e delle regine in fondazione è come se fosse rapportata, a differenza delle Lasius o delle Tapinoma, dove le regine in fondazione non smettono di deporre uova.
Riguardo alla "timidezza iniziale" sembra stia scomparendo, ora le operaie sono sempre più attive e in movimento, allontanandosi (non sempre, solo per cacciare e nutrirsi) dalla covata.
Spoiler: mostra
Aphaenogaster campana
Aphaenogaster subterranea
Camponotus cruentatus

Camponotus ligniperda
Camponotus lateralis
Camponotus piceus
Camponotus aethiops
Solenopsis fugax
Messor capitatus
Messor minor
Myrmica scabrinodis
Lasius emarginatus
Lasius lasioides
Lasius paralienus
Pheidole pallidula
Tetramorium caespitum
Hypoponera eduardi
Cryptopone ochracea
Crematogaster scutellaris
Avatar utente
Diegomantua
pupa
 
Messaggi: 383
Iscritto il: 29 set '16
Località: Valmontone
  • Non connesso

Re: Diario Myrmica scabrinodis

Messaggioda Diegomantua » 17/07/2017, 19:08

17/7/17 aggiorno il diario per comunicare una cosa che ho notato nella mia colonietta: ho notato che non hanno ancora smesso di mangiarsi la covata, le nutro con zanzare e acqua e zucchero (come al solito, solo più frequentemente) ogni 4 giorni le regine depongono circa 5 uova e poi spariscono, evidentemente manca qualcosa, accetto suggerimenti perché c'è bisogno di far crescere questa colonia :(.
Spoiler: mostra
Aphaenogaster campana
Aphaenogaster subterranea
Camponotus cruentatus

Camponotus ligniperda
Camponotus lateralis
Camponotus piceus
Camponotus aethiops
Solenopsis fugax
Messor capitatus
Messor minor
Myrmica scabrinodis
Lasius emarginatus
Lasius lasioides
Lasius paralienus
Pheidole pallidula
Tetramorium caespitum
Hypoponera eduardi
Cryptopone ochracea
Crematogaster scutellaris
Avatar utente
Diegomantua
pupa
 
Messaggi: 383
Iscritto il: 29 set '16
Località: Valmontone
  • Non connesso

Re: Diario Myrmica scabrinodis

Messaggioda ParroccheTTo » 17/07/2017, 20:43

Forse si tratta di stress. Potresti ovviare la situazione semplicemente attaccando una piccola arena asettica alla provetta cosicché il nido resti sempre coperto ed esente da vibrazioni. Ovviamente operando in questo modo non dovresti guardare le regine e resistere per qualche settimana.
.
Immagine
Avatar utente
ParroccheTTo
major
 
Messaggi: 1209
Iscritto il: 14 mag '11
Località: Venezia (isole)
  • Non connesso

Re: Diario Myrmica scabrinodis

Messaggioda yurj » 22/07/2017, 0:13

Nutrile ogni giorno con due o tre drosophile, prova a ridurre tutti gli stressor e ad aumentare l'apporto proteico. Sono formiche da far partire, ma poi sono di una voracità spaventosa.
Spoiler: mostra
In allevamento:
Camponotus barbaricus - C. cruentatus - C. ligniperda - C. nylanderi - C. vagus
Formica sanguinea
Lasius emarginatus
Messor barbarus
Myrmica hellenica
Avatar utente
yurj
moderatore
 
Messaggi: 1986
Iscritto il: 4 mar '15
Località: Lugagnano Val d'Arda (PC)
  • Non connesso

Re: Diario Myrmica scabrinodis

Messaggioda Diegomantua » 22/07/2017, 9:26

Si, questo piano piano lo sto capendo sempre di più. :) Spesso le nutro con pesciolini d'argento che trovo per casa ma non bastano, grazie del consiglio, da oggi le alimenterò più frequentemente.
Riguardo all'arena? L'idea mi piace, ma non pensate che sono ancora troppo poco numerose? Non rischio che si stressino ancora di più? Io come arene uso le scatoline per i cotton fioc e vanno alla grande, ma le apro da 10 operaie in su... Che ne dite potrei provarci?
Spoiler: mostra
Aphaenogaster campana
Aphaenogaster subterranea
Camponotus cruentatus

Camponotus ligniperda
Camponotus lateralis
Camponotus piceus
Camponotus aethiops
Solenopsis fugax
Messor capitatus
Messor minor
Myrmica scabrinodis
Lasius emarginatus
Lasius lasioides
Lasius paralienus
Pheidole pallidula
Tetramorium caespitum
Hypoponera eduardi
Cryptopone ochracea
Crematogaster scutellaris
Avatar utente
Diegomantua
pupa
 
Messaggi: 383
Iscritto il: 29 set '16
Località: Valmontone
  • Non connesso

Re: Diario Myrmica scabrinodis

Messaggioda ParroccheTTo » 24/07/2017, 2:00

Quel contenitore va bene.
Considera che avendo l'arena si gestiranno loro quindi lo stress sarà ridotto. Ti consiglio solo di ridurre l'entrata della provetta, magari non con cotone che c'è il rischio che si impiglino, ma magari usando altri metodi.
.
Immagine
Avatar utente
ParroccheTTo
major
 
Messaggi: 1209
Iscritto il: 14 mag '11
Località: Venezia (isole)
  • Non connesso

Re: Diario Myrmica scabrinodis

Messaggioda Diegomantua » 24/07/2017, 2:07

Ok, con le Messor ho già provveduto a mettere una cannuccia con cotone attorno, funziona alla grande.

24/7/17 nella covata ci sono 4 uova che non sono state rimangiate da tre o quattro giorni, perciò aumenterò la dose proteica per favorire un buono sviluppo
Spoiler: mostra
Aphaenogaster campana
Aphaenogaster subterranea
Camponotus cruentatus

Camponotus ligniperda
Camponotus lateralis
Camponotus piceus
Camponotus aethiops
Solenopsis fugax
Messor capitatus
Messor minor
Myrmica scabrinodis
Lasius emarginatus
Lasius lasioides
Lasius paralienus
Pheidole pallidula
Tetramorium caespitum
Hypoponera eduardi
Cryptopone ochracea
Crematogaster scutellaris
Avatar utente
Diegomantua
pupa
 
Messaggi: 383
Iscritto il: 29 set '16
Località: Valmontone
  • Non connesso

Re: Diario Myrmica scabrinodis

Messaggioda Diegomantua » 26/07/2017, 14:03

Aggiornamento critico, la covata (quattro uova) non è stata ancora rimangiata, in compenso si sono trasferite in arena...

Non avrei dovuto mettere il muschio poiché in casa ci vivono sotto, che ne dite? Io posso tranquillamente nutrirle da lì, ma è meglio spostarle?
Allegati
IMG_20170726_140940-800x600.jpg
Spoiler: mostra
Aphaenogaster campana
Aphaenogaster subterranea
Camponotus cruentatus

Camponotus ligniperda
Camponotus lateralis
Camponotus piceus
Camponotus aethiops
Solenopsis fugax
Messor capitatus
Messor minor
Myrmica scabrinodis
Lasius emarginatus
Lasius lasioides
Lasius paralienus
Pheidole pallidula
Tetramorium caespitum
Hypoponera eduardi
Cryptopone ochracea
Crematogaster scutellaris
Avatar utente
Diegomantua
pupa
 
Messaggi: 383
Iscritto il: 29 set '16
Località: Valmontone
  • Non connesso

Re: Diario Myrmica scabrinodis

Messaggioda MikyMaf » 26/07/2017, 14:27

Ma si sono spostate tutte in arena (regine, operaie e covata)?
Avatar utente
MikyMaf
major
 
Messaggi: 1089
Iscritto il: 4 giu '17
Località: Brusaporto (BG)
  • Non connesso

Re: Diario Myrmica scabrinodis

Messaggioda Diegomantua » 26/07/2017, 14:48

Si
Spoiler: mostra
Aphaenogaster campana
Aphaenogaster subterranea
Camponotus cruentatus

Camponotus ligniperda
Camponotus lateralis
Camponotus piceus
Camponotus aethiops
Solenopsis fugax
Messor capitatus
Messor minor
Myrmica scabrinodis
Lasius emarginatus
Lasius lasioides
Lasius paralienus
Pheidole pallidula
Tetramorium caespitum
Hypoponera eduardi
Cryptopone ochracea
Crematogaster scutellaris
Avatar utente
Diegomantua
pupa
 
Messaggi: 383
Iscritto il: 29 set '16
Località: Valmontone
  • Non connesso

Re: Diario Myrmica scabrinodis

Messaggioda yurj » 27/07/2017, 12:02

Abbiamo detto mille volte di non rischiare a mettere cose in arena che le formiche possano usare come riparo, se poi dici che da te ci vivono sotto... Se sono poche puoi rimuovere il muschio senza problemi e torneranno in provetta. Puoi comunque tenere la provetta chiusa almeno fino alle 20-25 operaie, non sono molto veloci quindi le può gestire senza troppe difficoltà.
Spoiler: mostra
In allevamento:
Camponotus barbaricus - C. cruentatus - C. ligniperda - C. nylanderi - C. vagus
Formica sanguinea
Lasius emarginatus
Messor barbarus
Myrmica hellenica
Avatar utente
yurj
moderatore
 
Messaggi: 1986
Iscritto il: 4 mar '15
Località: Lugagnano Val d'Arda (PC)
  • Non connesso

Prossimo

Torna a Myrmica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti